Home  

Tecniche e strumenti per la qualità 

Definizioni

Problema, setting, solving

Orientarsi al problema

Aree di interesse

Quando ricorrere al problem setting

Metodologia

Tecniche e Strumenti

Una nuova professione

Link

 

Mappa del sito

La qualità è generatrice di problemi. Le sue domande di base sono contrastanti e paradossali: come posso fare meglio, prima degli altri o più presto, riducendo i costi, soddisfacendo il cliente?

Il benchmarking è un confronto con chi è più bravo o fa le cose in modo diverso, e quindi aiuta a mettere in evidenza le carenze.

Per separare le condizioni dai problemi e per definire se un problema è alla nostra portata o no si può usare il diagramma causa/effetto.

Il  CEDAC è un metodo che confronta il comportamento di due enti con la window analysis, applica le soluzioni con la window development, ricerca cause e soluzioni con un diagramma causa effetto con aggiunta di cartellini. 

Per individuare le possibilità di sviluppo di una persona o di un sistema c'è la metamorfosi manageriale, un originale strumento ideato da un nostro gruppo di lavoro e basato sulle competenze.

Per valutare da diversi punti di vista la qualità percepita e individuare le aree di miglioramento il qualitest è una tecnica semplice ed efficace ideata da noi. Può essere usata da sola o integrandola con la metamorfosi manageriale.

Per individuare le priorità si usa il diagramma di Pareto.

Per fare un bilancio di energie trainanti ed ostacolanti si usa l'analisi del campo di forze.

Il PDCA è un sistema che si usa per il miglioramento continuo. Pone il problema,lo risolve, verifica la soluzione, la introduce nel processo produttivo.

La matrice di Grassetti aiuta a scoprire i costi della non qualità.

Tecniche e strumenti - Qualità

Benchmarking

Diagramma causa/effetto

CEDAC

Qualitest

Metamorfosi manageriale

Diagramma di Pareto

Analisi del campo di forze

PDCA (plan, do, check, act)

Matrice di Grassetti