Home

Problem setting e creatività

Definizioni

Problema, setting, solving

Orientarsi al problema

Aree di interesse

Quando ricorrere al problem setting

Metodologia

Tecniche e Strumenti

Una nuova professione

Link

 

Mappa del sito

L’artista può essere artista di feeling e artista di ricerca.

L’artista di feeling deve esprimersi con calore, deve comunicare le sue emozioni. Esprime il suo disagio come atto simbolico (l'opera) senza arrivare alla formulazione di un problema.

L’artista di ricerca deve esplorare territori nuovi, cercare di sviluppare il linguaggio che usa. Questo tipo di artista pone problemi. La stessa cosa fa un architetto. L’artigiano o il tecnico risolve problemi.

Il settore ricerca e sviluppo pone problemi. Il settore produzione risolve problemi.

La creatività è problem setting?

La produttività è problem solving?                  

Creare è solo inventare o è anche produrre?  

La creatività è una qualità innata o una capacità che si può stimolare e migliorare?

Il problem setting usa tecniche di stimolazione della creatività, come il brainstorming e la sinettica.

Il problem setting è una combinazione fra slancio creativo e metodo.

Il problem setting tiene in gran conto il pensiero analogico e il pensiero sistemico. 

Il pensiero analogico opera per somiglianze, per confronti spesso improbabili, ma fruttuosi di nuove prospettive. 

Il pensiero sistemico opera per larghe sintesi, e aiuta ad orientarsi in situazioni molto complesse e ricche di dati (Oliverio, p. 72 e 101).

Link

Orientarsi al problema

Il leader e il problema

Problema e pensiero

La domanda

Emergenza

Problem setting e gioco

Problema e regalo

Problema e conflitto

Problem setting e creatività

Problema e plot narrativo

Apprendere dall'esperienza

Sensemaking e problema