Home  

Leader e collaboratori

Definizioni

Problema, setting, solving

Orientarsi al problema

Aree di interesse

Quando ricorrere al problem setting

Metodologia

Tecniche e Strumenti

Una nuova professione

Link

 

Mappa del sito

In qualsiasi gruppo prima o poi emerge la figura del leader.

Anche se il gruppo si pone nel modo più paritario possibile, ci sarà sempre qualcuno che trascina gli altri, che indica una via da seguire, che prende qualche decisione.

In molti casi il leader è definito, o dal livello gerarchico, o da una specifica competenza. Tuttavia dovrà fare attenzione ad essere accettato dal gruppo come leader, invece di essere tollerato o addirittura delegittimato.

Un leader naturale in un gruppo è la persona che quando decide di andare da qualche parte viene seguita dagli altri.

Anche in un gruppo virtuale il leader naturale è colui che prende decisioni condivise dagli altri.

Ogni progetto avrà il suo project leader, responsabile del buon andamento del progetto. Tuttavia la leadership è una funzione, non una dignità, quindi spesso capita che il leader di un progetto e di un gruppo sia gregario in un altro progetto o in un altro gruppo.

In genere in un gruppo il leader è il principale setter del problema, è colui che fa le domande giuste, che indica i filoni di ricerca. Tuttavia un buon leader stimolerà nei suoi collaboratori la capacità di definire a loro volta i problemi, invece di pretendere che essi si limitino a risolvere i problemi posti da lui.

Metodologia - Il gruppo di lavoro

Team e competenze

Leader e collaboratori

Setting e solving

Gruppi virtuali