Home

Apprendere dall'esperienza

Definizioni

Problema, setting, solving

Orientarsi al problema

Aree di interesse

Quando ricorrere al problem setting

Metodologia

Tecniche e Strumenti

Una nuova professione

Link

 

Mappa del sito

Nella didattica si può somministrare la conoscenza all'allievo, oppure si può sollecitare il suo spirito di ricerca, in modo da farlo arrivare da solo a capire e ad imparare. Questo secondo è il metodo di Socrate.

Nel primo caso una precedente esperienza viene proposta come modello a cui ci si deve uniformare.

Nel secondo caso l'esperienza che conta è quella che si fa al momento.

Nella ricerca e selezione di personale, fra i vari requisiti, si richiede esperienza nel settore. Tuttavia questo da un lato può essere un elemento positivo, dall'altro un elemento negativo. L'esperienza è utile quando si affrontano problemi simili a quelli già risolti, e permette di risparmiare tempo e di non riscoprire ogni volta l'acqua calda. E' dannosa quando il problema sembra simile a problemi precedenti, ma in realtà è diverso. In questo caso l'esperienza spinge a comportamenti cristallizzati su ciò che si sa, e impedisce di muoversi liberamente verso nuove direzioni.

A tal proposito lo psicologo Rino Rumiati dice: "Apprendere dall'esperienza non è affatto un processo automatico. Esso richiede che vengano 'mobilitate' abilità di base molto importanti. Dall'esperienza dopo tutto ci vengono soltanto i dati per la conoscenza, non la conoscenza: l'esperienza, infatti, fornisce degli insiemi di informazioni talvolta molto grezzi. Gli individui possono trasformarli in conoscenza solo quando sanno come trattarli e valutarli per ciò che essi realmente dicono. Ma purtroppo questo non è facile, dato che i dati che vengono dall'esperienza possono essere interpretati in più di un modo" (Rino Rumiati, Decidere, Il Mulino, Bologna, 2000, p. 107).

L'esperienza dunque fornisce dati grezzi, non conoscenza strutturata, e i dati devono comunque essere interpretati.

Ecco quindi che anche apprendere dall'esperienza significa applicare un processo problematico, in quanto i dati dell'esperienza vanno combinati con i dati nuovi raccolti per il caso specifico da affrontare, e tutti insieme costituiscono i dati di partenza per istruire il processo di setting del problema.

Orientarsi al problema

Il leader e il problema

Problema e pensiero

La domanda

Emergenza

Problem setting e gioco

Problema e regalo

Problema e conflitto

Problem setting e creatività

Problema e plot narrativo

Apprendere dall'esperienza

Sensemaking e problema