Home  

Briefing

Definizioni

Problema, setting, solving

Orientarsi al problema

Aree di interesse

Quando ricorrere al problem setting

Metodologia

Tecniche e Strumenti

Una nuova professione

Link

 

Mappa del sito

Il setting del problema dà luogo al briefing del progetto di problem solving.

Il briefing è il documento in cui sono concordate tutte le specifiche del progetto: obiettivi, tempi, costi, risorse a disposizione, settori interessati.

Una delle più famose metodologie per definire le specifiche di progetto risale a Lasswell ed era usata fin dagli anni 30 nel giornalismo. Si basa su cinque W e una H:

Who - chi è il referente o il committente, a chi ci si rivolge

What - che cosa si deve fare (progetto)

Where - dove si deve intervenire

When - quando va fatto

Why - perché si fa (obiettivo)

How - Come si deve fare - questo è lo sviluppo stesso del progetto.

Altre due domande importanti sono: A CHI CI SI RIVOLGE? QUANTO SI PUO' SPENDERE?

Un buon metodo per determinare le specifiche di progetto è quello di rifarsi ad un progetto precedente, utilizzando le cose che sono andate bene e integrando quelle che non erano adeguate.

Il briefing ci viene dato dal committente, o siamo noi a raccoglierlo intervistando il committente. Elementi costitutivi del briefing sono i dati di base che servono per fare una proposta, elaborare un progetto, compiere un'azione. Quando viene dal cliente non è detto che vada seguito alla lettera. Sulla base di esso possiamo comunque fare proposte alternative che magari rispondono in manienra più completa ai bisogni che hanno generato il briefing, e che fanno parte della nostra consulenza. Essere propositivi e saper motivare (negoziare) le nostre proposte può essere una buona base per avere successo con la piena soddisfazione del cliente.

Metodologia - Problem solving

Briefing

Gerarchizzazione

Pianificazione

Soluzioni

Debriefing